Firenze
Hotel Via Maso Finiguerra
(2002 in corso di realizzazione
)

L'immobile in oggetto è ubicato nel centro storico di Firenze, in Via Maso Finiguerra in angolo con Via Borgognissanti.
Si tratta di una vecchia costruzione che si compone di tre piani fuori terra, oltre al piano terreno e di alcuni locali cantina all'interrato. La destinazione attuale è turistico-ricettiva per quanto riguarda la porzione di immobile posta sulla sinistra della facciata principale ad esclusione di alcuni fondi commerciali al piano terreno, mentre solo il secondo piano della porzione di destra dell'immobile è utilizzato a fini turistico ricettivi.
La costruzione dell'edificio, in muratura tradizionale, risale agli ultimi decenni dell'ottocento e la decorazione della facciate riprende temi dello stile "ottocento" ampiamente impiegati nella produzione edilizia dell'epoca. Tutte le aperture sulle due vie, finestre, porte-finestre e sporti, sono marcati da cornici il cui profilo è arricchito con elaborazioni che denunciano l'influenza dei nuovi movimenti artistici presenti nella metà dell'ottocento. La copertura a falde è con coppi ed embrici e realizza ampie gronde cosiddette "alla fiorentina", con mensole e contromensole anche intagliate.
Da ricerche effettuate si è giunti all'acquisizione di dati secondo i quali l'edificio fu realizzato quale "dependance" del vicino Grand Hotel del quale è coevo e la realizzazione dei due edifici é dovuta ad un cittadino svedese il quale con un impegno economico di notevoli dimensioni dette vita alla più importante struttura ricettiva nel centro storico della città di Firenze.
L'edificio di via Maso Finiguerra aveva funzione di alloggio per il personale direttivo del Grand Hotel.
Le opere previste dal progetto, nel rispetto delle caratteristiche tipologiche dell'immobile, riguardano essenzialmente interventi di modifiche interne per il riassetto funzionale con la creazione di nuove dieci camere (per un totale di 40), l'ampliamento delle zone comuni sfruttando a questo fine l'intero piano terreno compresa la porzione su Borgognissanti , l'abbattimento delle barriere architettoniche con l'inserimento di due nuovi ascensori . E' prevista anche la creazione di locali interrati di servizio per un totale di mq. 250 oltre gli esistenti.
Sono stati progettati tutti gli infissi del piano terreno adottando una soluzione che ne omogeneizzi l'aspetto; la facciata sara' verniciata con colori tradizionali fiorentini .
L'intervento programmato prevede la trasformazione dell'albergo attuale (livello due stelle) in uno dei più prestigiosi alberghi di quattro stelle del centro storico della città.
C'è motivo di considerare credibile il verificarsi, con l'attuazione del programmato intervento, di una notevole crescita della qualità dell'edificio in esame e la capacità dello stesso di elevare il livello del tessuto urbano anche nell'area circostante.